Home » Servizi » Mini guida al mestiere di fotografo professionale

In questo particolare momento storico, caratterizzato dalla scarsità dei posti di lavoro e da tassi di disoccupazione preoccupanti, chiunque possieda un’attitudine, o un talento naturale, dovrebbe impegnarsi per farne una professione. Sono molte le persone che, per garantirsi uno stipendio al mese, si inventano letteralmente un mestiere, sfruttando le proprie inclinazioni naturali, ad esempio quella per la fotografia.
La fotografia professionale rappresenta un’ottima opportunità di carriera per coloro che sono appassionati di fotografia e intendono farsi pagare per le proprie prestazioni. In più, per intraprendere questo percorso professionale, non sono richiesti particolari titoli di studio, ma è necessario possedere una buona dose di creatività e un occhio capace. Il settore della fotografia professionale è molto competitivo e sarà dunque necessario iniziare con piccoli scatti artistici, allo scopo di mettere insieme del materiale espositivo che vi servirà per attrarre i primi clienti. Prima di pensare a fidelizzare la potenziale clientela, sarà però opportuno perfezionare la propria arte attraverso una pratica costante. In questo post vi forniamo diversi suggerimenti per far si che la vostra carriera da fotografi professionali sia un vero e proprio successo.

Fotografia professionale: consigli per una carriera di successo

Non si può essere dei fotografi professionali senza le dovute competenze in materia, dunque il primo consiglio è di affinare le vostre conoscenze fotografiche, seguendo dei corsi professionali privati, oppure presso le università, scegliendo l’indirizzo di specializzazione in fotografia. Se invece foste dotati di un talento innato, potreste optare per una formazione da autodidatta, cercando dei professionisti in fotografia da poter affiancare.
Il reperimento dell’attrezzatura necessaria è lo step successivo: a seconda del tipo di fotografia che realizzerete, si renderanno necessarie diverse apparecchiature, ad esempio più obiettivi, dei dispositivi per creare l’illuminazione adatta e tutto l’occorrente per la vostra specializzazione fotografica.
A questo punto, come ogni buon fotografo farebbe, dovrete studiare attentamente il manuale delle istruzioni dell’attrezzatura con cui lavorerete, per conoscere ogni aspetto della vostra macchina fotografica, dalle impostazioni alla struttura della stessa. Ricordatevi che il ricorso ai libri sulla fotografia potrebbe aprirvi un mondo e fornirvi tutte le informazioni, le strategie e i trucchetti per realizzare fotografie uniche. L’insieme delle attrezzature di un fotografo professionale comprende anche un buon software per l’editing e un computer di buona qualità per la lavorazione delle foto.
Inizialmente, il consiglio è di tentare di specializzarvi in più settori della fotografia professionale, allo scopo di rendere la vostra arte completa e versatile; se invece avete già individuato la vostra area di competenza, continuate a specializzarvi in quel determinato settore.
Il sogno di ogni fotografo è quello di potersi mettere in proprio e vivere così dei propri scatti. Quando si è al principio della propria carriera, è però consigliabile lavorare come praticante presso uno studio fotografico, sia per imparare i segreti del mestiere da un professionista, sia per comprendere come si gestisce un’attività imprenditoriale del genere.
Uno degli aspetti più importanti da curare in questo lavoro è il contatto con il pubblico, giacché il fotografo opera costantemente con le persone e il suo successo dipende anche dalle sue capacità di comunicazione. Dovrete quindi esercitarvi nel comprendere i desideri delle persone, per realizzare un servizio fotografico che soddisfi pienamente le loro aspettative.
Infine, una volta in possesso di un portfolio vostro, sarà determinante curare la parte riguardante la promozione dei tuoi lavori. A tale proposito, il web offre infinite soluzioni per la pubblicazione dei propri lavori, come questo sito in cui si possono comprare quadri moderni online e che propone una vetrina fotografica in cui i giovani fotografi emergenti possono pubblicare i loro lavori e venire pagati per ogni scatto venduto. Si tratta di una grande opportunità per i neofiti del settore, sia per iniziare a vendere le proprie realizzazioni, sia per acquisire visibilità in rete. In questo senso, anche i social network sono strumenti di grande ausilio, perché consentono di stringere rapporti lavorativi con altri professionisti, promuovendo la vostra attività sul web.
Se intendete lavorare per conto vostro, sarà necessario creare un vostro logo personale (watermark) che vi servirà per proteggere le vostre fotografia una volta pubblicate on-line. Infine, per rendere la vostra professione completa di tutto ciò che serve, è consigliabile commissionare la costruzione di un sito web riguardante la vostra attività, curando anche il posizionamento sui motori di ricerca, così da ottenere maggiore visibilità in rete.