Home » Guadagno » Come aprire un casino online AAMS

Dati i numeri e le statistiche, che vedono il gioco d’azzardo online sempre in crescita, aprire un casinò in Italia che sia online e legale certificato AAMS fa gola a molti, soprattutto a operatori che già propongono i loro servizi nel resto d’Europa e sono interessati a sbarcare anche nel bel paese.

Vi sono luoghi in Europa il cui il comparto del gioco rappresenta una fetta rilevante delle entrate, e in cui la burocrazia è molto snella, come l’arcipelago di Malta, altri come la Svizzera in cui si sta legiferando per bandire i casinò non svizzeri dall’accesso libero degli utenti, praticamente oscurandone i siti internet e le piattaforme di gioco. Ma diamo un’occhiata alla situazione italiana e vediamo come si può aprire un casinò online AAMS, che operi legalmente nella nostra penisola. Tutte le operazioni in questo ambito sono regolate dall’Agenzie delle Dogane e dei Monopoli, che ha il controllo sulle nuove aperture a partire da un bando, attraverso il quale si invitano gli operatori del gioco d’azzardo a partecipare per ricevere le licenze che permettono di operare in Italia.

Il bando del 2018 per aprire un casinò online AAMS

All’inizio del 2018, sulla Gazzetta ufficiale Europea è apparso il bando per l’assegnazione di ben 120 licenze per il gioco d’azzardo a distanza, per il costo di 200 mila euro l’una. Il bando con scadenza a fine marzo 2018, poneva vari requisiti ai partecipanti, tra cui quello di offrire almeno una tipologia dei giochi d’azzardo previsti, come giochi da casinò, scommesse sportive, lotterie. Non era necessaria la sede in Italia, ma in caso di sede in Europa, i vari operatori dovevano essere provvisti di determinati titoli e autorizzazioni rilasciati dal proprio stato di appartenenza. Necessaria inoltre una garanzia provvisoria pari a 100 mila euro da presentare con la domanda di partecipazione. Vincere il bando, rientrando nei primi 120 in ordine cronologico ad aver presentato la domanda, è un requisito indispensabile per aprire un nuovo casinò online AAMS in Italia. A seguito del bando infatti le varie candidature vengono valutate e in seguito vengono attribuite le nuove concessioni con validità di 4 anni, ossia fino al 31 dicembre del 2022. Solo gli operatori con tale concessione possono quindi aprire e gestire il loro casinò online con logo AAMS nel nostro Paese.

Aprire un nuovo casinò online AAMS per il gioco legale

Il mercato del gioco d’azzardo, fa gola a molti operatori, ma come avviene in molti paesi è regolamentato dallo Stato che stabilisce requisiti e numero di operatori che possono aprire un casinò online AAMS. Come abbiamo menzionato in precedenza, l’ultimo bando prevedeva la concessione di 120 nuove licenze, queste una volta affidate sono inserite in un elenco pubblicato sul sito dell’Agenzie delle Dogane e dei Monopoli, con relativo numero di concessione, in modo da poter essere consultabili anche dai giocatori. In caso si abbiano dubbi sulla sicurezza di un sito di gioco, infatti, l’unico modo per accertarsi che si tratti di un casinò che offre gioco legale, è quello di verificare che abbia una licenza valida nel nostro Paese. In nessun caso si può aprire un casinò online AAMS, senza aver ottemperato alle procedure previste, e tantomeno operatori di casinò online stranieri, possono vendere i loro servizi in Italia, senza la concessione della nostra Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. In sintesi può darsi il caso di un operatore che operi legalmente all’estero, ma in Italia sia illegale perché sprovvisto della regolare concessione. Le concessioni hanno una scadenza oltre la quale vanno rinnovate. In ogni caso l’AAMS opera periodicamente i propri controlli, per verificare le regole vengano rispettate dai vari operatori, pena multe in denaro e nei casi più gravi, il ritiro della licenza.